News

Crollo del ponte Morandi, le azioni da intraprendere: oggi consigli congiunti

Si tiene questa mattina la seduta congiunta di consiglio regionale, consiglio metropolitano e consiglio comunale di Genova, dedicata al crollo del Ponte Morandi.

Intanto, la commissione consiliare della Regione ha stabilito modifiche della normativa sui Programmi regionali di intervento strategico (Pris) che si sono rese necessarie e urgenti per superare l’emergenza. Lo annuncia il presidente della commissione, Giovanni De Paoli, che dice: “In sostanza, abbiamo voluto ampliare la legge 39/2007, inizialmente prevista per gli interventi sulle opere infrastrutturali ritenute prioritarie, anche agli eventi calamitosi non riconducibili soltanto a fenomeni idraulici e idrogeologici”.

Nel pomeriggio, dalle 16, è invece in calendario la usuale seduta del consiglio regionale. All’ordine del giorno figurano, anche se non è detto che si arrivi a discuterli, l’ordine del giorno di Claudio Muzio sull’ipotesi di soppressione del posto di polizia ferroviaria di Chiavari e quelli di Partito Democratico e Movimento 5 Stelle sulle aree contigue del Parco di Portofino.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!