News

Chiede sussidi e si incatena al portone del palazzo comunale

Santa Margherita Ligure. Lamentava di non ricevere assistenza economica da parte del Comune, ritenendosi, evidentemente, in diritto. E’ un 36enne, di origini siciliane, residente a Santa Margherita, che, ieri pomeriggio, si è incatenato al portone del palazzo comunale, in piazza Mazzini.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Santa Margherita, che possono riferire che l’uomo è stato portato a ragionare, e quindi slegato, anche a seguito dell’arrivo del sindaco, Paolo Donadoni, che ha ascoltato le ragioni espresse da questi espresse.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!