News

“Caso” dehors a Lavagna, fioccano i confronti al Tar

Lavagna. Battaglia legale da una parte, possibili accordi dall’altra. Così evolve, a Lavagna, il “caso” dei dehors dei locali classificati abusivi, in merito ai quali, lo scorso 4 aprile, il Comune ha emanato una lunga serie di ordinanze che intimavano l’abbattimento.

Nel caso di piazza della Libertà (nella foto), si potrebbe arrivare ad un accordo che mantenga l’esistente, visto che le attività hanno presentato un progetto di revisione della piazza, con una rotonda nella zona prossima a via Roma, che, se accettato dal Comune, potrebbe mantenere i dehors. All’albo pretorio sul sito dell’ente pubblico compaiono quattro provvedimenti che “congelano”, in attesa dell’evoluzione, le ordinanze di demolizione.

Altrove, invece, la situazione non è affatto piana. Sempre all’albo pretorio, compaiono altri quattro atti in cui il Comune stabilisce di resistere contro i ricorsi al Tar presentati da altrettante attività che si oppongono all’ordinanza di abbattimento. Questi casi dovrebbero allora, essere sciolti dal tribunale amministrativo di Genova.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!