News

A Rapallo Caprarica, Dori Ghezzi, Roberta Bruzzone e pure… Totò

Rapallo. Al via lunedì prossimo le cinque serate di spettacolo, di dibattiti e di cultura organizzate sul piazzale di Villa Porticciolo di Rapallo dalla “Tigulliana” di Marco Delpino e dal Comune.

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero, con inizio alle 21.20. Ecco come vengono presentate dagli organizzatori:

Lunedì, 9 luglio, si comincerà con un omaggio al “Principe della risata” Antonio De Curtis (in arte Totò), assicuro frequentatore di Rapallo, a oltre 50 anni dalla scomparsa. A Rapallo, il Principe De Curtis dedicò nel 1952 una canzone, interpretata all’epoca da Achille Togliani, oggi ritrovata. La canzone di Totò sarà eseguita dal basso Franco Rios Castro, accompagnato dal Maestro Roberto Servile e da Sinibaldo Nicolini.

La serata del 9 luglio proseguirà quindi con la presenza del giornalista e scrittore Antonio Caprarica che parlerà anche del suo recente libro “Royal baby”. All’incontro, condotto e coordinato da Marco Delpino (come tutti i successivi) vedrà la presenza  di Luigi Ceffalo e della cantante Perla.

La sera successiva, martedì 10 luglio, sempre alle ore 21.20, è in programma un “omaggio a Fabrizio De André”, con la presenza di Dori Ghezzi, di Giordano Meacci e di Francesca Serafini, che discuteranno, assieme alla giornalista del quotidiano “La Stampa” Fiorella Minervino, del recente libro “Lui, io, noi”. A Dori Ghezzi sarà assegnato il Premio Internazionale “Golfo del Tigullio”, mentre alcune canzoni di Faber saranno eseguite da Graziano Nardini, Perla, Marius Nardini Rezmuves e Corrado Barchi.

Venerdì 13 luglio, alle 21.20, sarà la volta del giornalista della Rai Marcello Masi (“Linea Verde”, “I Signori del vino”) già direttore del TG2. All’incontro sarà presente anche il “viaggiatore giramondo” Claudio Pelizzeni. Si parlerà quindi di viaggi, attraverso un interessante e piacevole dibattito intervallato da canzoni e musica. Anche a Marcello Masi sarà assegnato il Premio Internazionale “Golfo del Tigullio”.

Lunedì 16 luglio, sempre alle 21.20, è in programma una “serata in giallo” con la presenza della nota criminologa Roberta Bruzzone, che affronterà anche il tema dei femminicidi dialogando con il “giallista” Franco A. Ferri, Patrizia e Walter Perrone.

Infine, martedì 31 luglio, alle 21.20, è in programma l’incontro-dibattito con Aldo Cazzullo che parlerà del mondo di Internet (del suo libro “Metti via quel cellulare”) e della prima guerra mondiale, a cento anni dalla fine del conflitto (del libro “La guerra dei nostri nonni”) con la scrittrice Daniela Quieti e Luigi Ceffalo, sempre con intermezzi musicali.

“Un sentito ringraziamento a Marco Delpino – commenta il sindaco, Roberto Bagnasco – per quello che sta facendo per la cultura del tigullio e in particolar modo di Rapallo, in un anno speciale di cantieri dedicati alla realizzazione di opere prioritarie e fondamentali, come la messa in sicurezza del torrente San Francesco ed il depuratore, che però ci danno l’opportunità di utilizzare e valorizzare location diverse e meravigliose come Villa Tigullio, Villa Porticciolo e il sagrato del Santuario Di N.S. di Montallegro. Sono particolarmente orgoglioso di aver caratterizzato insieme ai miei assessori, quest’estate all’insegna della cultura grazie alla presenza di ospiti molto importanti per tutto il periodo estivo, eccellenze del panorama nazionale.”

Il presidente del consiglio comunale, Mentore Campodonico dichiara: “Motivo di grande soddisfazione ospitare la Tigulliana nella nostra città, iniziativa di livello e qualità che ha consolidato nel tempo il suo successo e che arricchisce ulteriormente l’offerta culturale dell’estate di Rapallo”.

Alle parole del presidente si aggiungono quelle dell’assessore al turismo e commercio Elisabetta Lai, sostenitrice e promotrice della Tigulliana a Rapallo: “ E’ stato veramente bello riuscire a pensare e a creare qualcosa di diverso, che a Rapallo non abbiamo mai avuto. E’ stato molto interessante lavorare a stretto contatto con un professionista del calibro di Marco Delpino, con il quale siamo riusciti a realizzare un omaggio a Totò, che merita  un particolare riconoscimento da parte di Rapallo, dato che alla nostra città ha regalato la cosa più preziosa, l’amore profondo fino al punto di descriverla come la gemma del Tigullio.”

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!