News

Pusher usa chat sul cellulare per avvertire i clienti sui posti di blocco, arrestato

Chiavari. Un pusher aveva due chat sul cellulare con le quali avvisava i “clienti”, in tempo reale, sui posti di blocco delle forze dell’ordine in Valfontanabuona ma non è riuscito a evitare un controllo di ieri finendo “in braccia” ai militari, insieme alla convivente. Nonostante un tentativo di fuga in scooter, dopo che la convivente era scesa dalla moto durante il controllo, la sua corsa è terminata a San Colombano Certenoli, dove vive. Per questo in manette è finito un ventenne trovato con 75 grammi di hashish in casa e tutto il necessario per il confezionamento e peso della droga: la sua convivente, che aveva dichiarato di non conoscere l’abitazione del giovane, è stata arrestata per favoreggiamento.

Torna su
error: Contenuto protetto!