News

Sestri, Calabrò si smarca dalla maggioranza

"Con Calabrò - Sestri al Centro"

Sestri Levante. Atteggiamento “di assoluta indipendenza” in consiglio comunale. Questo è quanto preannuncia Giorgio Calabrò, ex vicesindaco e assessore di Sestri Levante, dopo le scelte di Valentina Ghio per la giunta di questo mandato, formata “pescando” solo dalla lista di maggioranza relativa, quella che portava il nome del sindaco.

Calabrò rivendica come tutte le liste della coalizione abbiano contribuito al risultato e spiega il successo di quella principale così: “Tanti elettori l’hanno votata con l’intenzione di votare solo il sindaco, come è ampiamente dimostrato dai tanti voti confluiti senza espressione di preferenze”.

 Con le scelte prese, “si è esclusa dalla rappresentanza la nostra lista Calabrò Sestri al centro (nella foto, i componenti) – dice Calabrò – che era la seconda più votata della coalizione. Questo modo di utilizzare il lavoro degli altri e prendersi il merito esclusivo è in comportamento che disapproviamo e riteniamo politicamente molto scorretto. Non sappiamo se il sindaco abbia deciso da sola o con il consiglio della struttura del partito o di qualche consigliere regionale. Nel caso, estendiamo il giudizio negativo”.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!