News

Crolli nel sottosuolo, tempi più lunghi per il lavoro sui canali di viale Millo

Chiavari. “Nel tratto compreso tra Piazza San Giacomo di Rupinaro e l’incrocio con Via Martiri della Liberazione, lo stato dei canali di raccolta delle acque bianche è più grave del previsto”:
così spiega la nota divulgata dal Comune di Chiavari, che prosegue: “Sono stati rilevati crolli del soffitto dei condotti che sostengono la parte centrale di Viale Enrico Millo”. Quelli che potevano essere solo lavori di svuotamento dei detriti accumulati negli anni, dunque, diventano operazioni più lunghe: “Si rende, quindi, necessario ripristinare la copertura dei canali nei punti interessati; la pulizia verrà effettuata attraverso l’apertura di uno scavo lungo tutto il canale e non attraverso mezzi aspiratori come precedentemente ipotizzato. L’intervento è indispensabile sia per garantire il corretto scarico delle acque, sia per la sicurezza dei mezzi che transitano lungo Viale E. Millo”. Nel frattempo,”sono in corso i lavori di copertura dello scavo in Via Vittorio Botti (incrocio Via Delpino) con la sistemazione di tubi di diametro 1,40 m.

Torna su
error: Contenuto protetto!