News

“Diffidare da chi chieda soldi per Anffas”

anffas rapallo

Rapallo. Ieri, sera stata la presidente dell’Anffas Tigullio Est, Egle Folgori, ad avvertire che qualcuno faceva telefonate chiedendo soldi, genericamente parlando, per l’Anffas,

e prendendo nettamente le distanze da questa richiesta, assolutamente indebita. Ora, arriva anche la nota di Giandario Storace, presidente dell’Anffas di Villa Gimelli: “Riceviamo dall’Associazione ANFFAS Tigullio Est di Chiavari segnalazione che, nelle ultime settimane, nel nostro comprensorio molte persone stanno ricevendo telefonate con richieste di denaro a favore di “Anffas”; non viene però specificato di che Anffas si tratti. Precisiamo che la nostra Associazione “Anffas Villa Gimelli di Rapallo” non fa telefonate per raccolta fondi e che non utilizzerebbe mai questo metodo”. Quindi, “le persone che ricevono queste telefonate” potrebbero “chiedere  informazioni più dettagliate in modo da far cessare questo utilizzo improprio di nome”.

 

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!