Video

Consiglio Nazionale Soroptimist a Rapallo, eletta la nuova presidente per il 2019

soroptimist

La visita al Santuario di N.S. di Montallegro ha chiuso il 120° Consiglio Nazionale del Soroptimist International Italia tenutosi nel Tigullio l’11-12 e 13 maggio 2018. La sede dei lavori l’Excelsior Palace Hotel di Rapallo che ha accolto il Consiglio più numeroso della storia del Soroptimist; quasi 500 le presenze registrate.

La sessione tigullina è stata l’occasione per fare il punto sulle azioni intraprese dall’Associazione. Due i filoni: il lavoro femminile e le biblioteche come punto di riferimento di una cultura per tutti. In particolare il confronto tra le socie sulla formazione post laurea delle giovani donne è stato al centro di un attento esame e approfondimento. Sempre di più le donne del Soroptimist, tutte professioniste, scendono in campo per condividere e mettere a disposizione, soprattutto per le giovani studenti, le proprie competenze.

«Il Consiglio è andato benissimo – commenta la Presidente Nazionale del Soroptimist Italia Patrizia Salmoiraghi – c’è grande soddisfazione per aver sistemato le nostre cariche per il futuro e perché il Consiglio delle Delegate ha accolto tutte le richieste che abbiamo fatto con molto entusiasmo e molta convinzione. Abbiamo parlato a lungo su come si conducono i progetti: miglioramenti, soluzioni, proposte, criticità. Un Consiglio che ha dato soddisfazione e che credo ci porterà ad agire meglio».

Durante i lavori si è tenuta la votazione per la nuova Presidente Nazionale che entrerà in carica nel 2019: si tratta di Mariolina Coppola del Club di Napoli. «Le votazioni sono state molto intense, molto partecipate e sul filo di lana – racconta Salmoiraghi – a Mariolina auguro buon lavoro e spero proprio che possa affiancarmi con nuove idee, nuove spinte, nuovo entusiasmo».

L’ultimo pensiero della Presidente Salmoiraghi va all’accoglienza e al Tigullio: «Questo splendido territorio ha accolto le socie con generosità, simpatia e affabilità. Ci ha regalato bei panorami, belle giornate, un bel ricordo del Tigullio».

Organizzatore dell’evento è stato il club Soroptimist Tigullio la cui Presidente Antonella Dugnani Chiarella non nasconde la soddisfazione:

«È andato tutto bene, è stato un trionfo per il Soroptimist e per il Tigullio – dice Dugnani – vorrei ringraziare prima di tutto le Socie del nostro Club per l’impegno nell’organizzazione; l’Excelsior Palace Hotel – il direttore Aldo Werdin e tutto il personale – per l’accoglienza e per la professionalità; tutti gli albergatori di Rapallo e il consorzio PortofinoCoast. Un grazie ad Atp e ai taxi di Rapallo per i trasporti; le aziende, le associazioni e le persone che ci hanno aiutato (in ordine sparso): Latte Tigullio; pasticceria Canepa; stamperia di Cassina Rizzardi; Gian Pietro Messina del pastificio La Casana; Kiwi; le Merlettaie dell’associazione culturale Bella Nina di Rapallo e la sua presidente Marina Graglia; Vittoria Garibotti per la grafica; la Confraternita dei Bianchi di Rapallo; la Casa della Gioventù di Rapallo; i Sindaci e gli Amministratori che hanno partecipato ai nostri eventi in particolare l’assessore di Rapallo Elisabetta Lai che ci ha sostenuto e aiutato; la città di Rapallo tutta, a cominciare dai commercianti, per l’accoglienza».

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!