News

Accoglienza migranti a Cogorno, ecco il bando da tre anni più altri tre

Lavagna. Ad aprire il bando è il Comune di Lavagna, perché la stazione appaltante è un servizio associato tra i due Comuni, ma l’esito della gara riguarderà solo quello di Cogorno, che, nelle scorso settimane, per illustrare il proprio progetto di accoglienza Sprar, ha tenuto diversi incontri pubblici.

La gestione del servizio, che potrebbe riguardare 25 migranti, viene assegnata ad un ente specializzato, che dovrà reperire la disponibilità di 15 posti  letto, dopo che i primi 10 sono stati offerti dalle parrocchie. Il criterio per l’aggiudicazione è legato all’offerta economicamente più vantaggiosa, e il valore complessivo delle prestazioni  è stimato in 2 milioni 239 mila euro, per il triennio 2018-2020, a partire dal 15 settembre 2018, considerata anche la possibile proroga di ulteriori tre anni. Le procedure relative all’appalto sono riportate sulla Gazzetta Ufficiale, sugli albi pretori dei Comuni e sul sito del ministero e dei trasporti.

Torna su
error: Contenuto protetto!