News

Lavagna, arriva la spiaggia libera attrezzata: ecco le tariffe per i bagnanti

Arriva la spiaggia libera attrezzata, sul lungomare di Lavagna, a ridosso del pennello 3, nell’area dove, tradizionalmente, il servizi alla balneazione erano offerti dagli “ombrellonai”,

le cui concessioni, tra gli oggetti di indagine dell’inchiesta “Conti di Lavagna”, non sono più state rinnovate. Resta da capire se si riuscirà a completare tutto l’iter in tempo per l’inizio della effettiva stagione balneare ma, intanto, la delibera adottata dalla commissione straordinaria che regge Palazzo Franzoni, con poteri di giunta, dà mandato all’Ufficio demanio di bandire la gara per trovare un gestore della spiaggia libera attrezzata. “L’affidatario dovrà farsi carico della realizzazione delle strutture di servizio annesse” e “della gestione delle attrezzature che il Comune posizionerà nel tratto di spiaggia libera adiacente quella attrezzata”. Il gestore della libera attrezzata, insomma, dovrà mantenere anche le strutture per l’accesso dei disabili che andranno sulla libera, altra novità dei servizi balneari lavagnesi.

La delibera fissa, però, anche le tariffe massime che il gestore potrà chiedere ai clienti.

La doccia calda non potrà superare i 50 centesimi. 1 sdraio costerà al massimo 3 euro per mezza giornata e 4,50 per la giornata intera a giugno e settembre, salendo, rispettivamente, a 4 e 6 euro a luglio e agosto. Un lettino per mezza giornata verrà 4 euro a giugno e settembre, 5 a luglio e agosto, mentre per una giornata andrà da 6 a 7 euro, in base ai mesi. L’ombrellone? 2 euro la mezza giornata, 3 euro quella intera, per tutta la stagione.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!