News

Tutela degli animali, vicina la stesura definitiva del regolamento

Chiavari.  Si terrà domani pomeriggio, mercoledì 18 aprile, alle ore 17.30, la terza riunione per la stesura del regolamento per la tutela degli animali d’affezione, alla presenza delle varie associazioni animaliste e dell’assessore alla sanità di Chiavari Giuseppe Corticelli, del capogruppo di “Avanti Chiavari – Marco di Capua Sindaco” Alberto Corticelli, dell’assessore ai servizi sociali Fiammetta Maggio e del consigliere Giorgio Canepa. La bozza del regolamento incassa l’approvazione di Leidaa e Lipu, Croce Bianca Rapallese, Federazione Ornicoltori Italiani, di diversi istruttori cinofili, dei responsabili della Asl 4 e dei veterinari  chiavaresi. Il dottor Gualtiero Tanturli dell’ANMVI dichiara “Apprezzo il lavoro che il Comune di Chiavari ha voluto fare sul nuovo regolamento animali, coinvolgendo per la prima volta tutti i portatori di interesse del settore ed utilizzando professionisti ed esperti qualificati per ottenere un risultato il più possibile aderente ad una visione attuale del rapporto uomo-animale in città.”

Aggiunge Alberto Corticelli: “Ringraziamo fin d’ora tutte le associazioni per il contributo portato, indipendentemente dalla concretezza o meno delle osservazioni, alcune peraltro lette solo sui media. L’auspicio è che questo non sia un punto di arrivo, ma di partenza per preziose collaborazioni per futuri progetti; mi riferisco in particolare alla salvaguardia dell’ ecosistema alla foce dell’Entella, sul quale chiederemo l’istituzione di un tavolo di lavoro per portare avanti congiuntamente le azioni proposte dalle associazioni negli ultimi 5 anni.” Anche l’assessore Maggio commenta: “Dopo questo terzo incontro il regolamento passerà in commissione, e in seguito in consiglio comunale per l’approvazione. Ringraziamo le associazioni, l’Asl 4 e i veterinari per la preziosa collaborazione. Difficile, ovviamente, l’unanimità ma utilissimo il confronto”.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!