News

In aprile la nuova regolamentazione dei pullman tra Rapallo, Santa Margherita e Portofino

Santa Margherita Ligure. Non c’è ancora una data certa, anche se il termine si avvicina, per l’introduzione della fase sperimentale nella nuova gestione dei pullman turistici tra Rapallo, Santa Margherita e Portofino.

Dopo la nuova riunione operativa di questa mattina (nella foto), tenuta nel palazzo comunale di Santa Margherita, il comunicato congiunto dei tre Comuni conclude che “l’inizio della fase sperimentale del nuovo sistema risulta verosimile nel mese di aprile”. Entro un mese, quindi, si comincerà a trattenerli a San Pietro, facendo muovere i passeggeri con navette dirette alle località successive.

Oggi, erano presenti i rappresentanti tecnici e politici dei comuni di Portofino (il sindaco Matteo Viacava), Rapallo (l’assessore Alessandra Ferrara) e Santa Margherita Ligure (il sindaco Paolo Donadoni e il consigliere delegato alla viabilità Alberto Balsi), e Atp. Nel merito, riferiscono i partecipanti, “sono stati condivisi gli strumenti normativi che ogni singola amministrazione dovrà adottare ed è proseguito il confronto con Atp riguardo alla gestione dell’accoglienza e del trasporto dei passeggeri”.

«Prosegue l’impegno della nostra amministrazione verso una mobilità eco-sostenibile – dichiara il sindaco di Santa Margherita, Paolo Donadoni -. Dopo aver potenziato il bike sharing, installato colonnine di ricarica per mezzi elettrici, attivato il servizio estivo di bus gratuito per le spiagge cittadine denominato “Corrierina del Mare”, stiamo ora lavorando insieme ai comuni limitrofi ad un progetto per un’accoglienza sempre più qualitativa e green. Questo è l’obiettivo per il futuro: un territorio che sappia disciplinare la mobilità in modo consapevole».

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!