News

Gli studenti del Caboto a lezione di naturopatia

Chiavari. Studenti a lezione di naturopatia al Caboto: martedì 20 marzo alle ore 9 nell’Aula Magna dell’istituto chiavarese, il triennio dell’indirizzo Socio-Sanitario, coordinato dalla professoressa Antonella Feninno, parteciperà a un incontro con l’Associazione “Emergere”, Scuola Integrata di Naturopatia e di crescita personale. L’approccio naturopatico, pertanto, ha come obiettivo la stimolazione della capacità innata di autoguarigione o di ritorno all’equilibrio del corpo umano, denominata omeostasi, attraverso l’uso di tecniche e di rimedi di diversa natura, oppure attraverso l’adozione di stili di vita sani ed in armonia con i ritmi naturali. Punto focale della Naturopatia è che è possibile prevenire la malattia mantenendo o ripristinando l’equilibrio energetico della persona: da qui, un approccio olistico, cioè completo e totale, nei confronti del paziente: la valutazione del singolo caso clinico non si basa unicamente sull’esame dei sintomi, ma anche sullo stile di vita della persona e sui fattori esogeni con cui entra continuamente in contatto (come gli agenti patogeni). “Il percorso di studio – spiega il dirigente solastico Glauco Berrettoni – integra la conoscenza della medicina e della psicologia tradizionali con la pratica di discipline bio-naturali avanzate, al fine di raggiungere un grado più elevato di energia di pensiero, azione e relazione. L’approccio naturopatico ci guida ad una visione olistica e ad un approccio globale dell’essere umano, capace di integrare gli aspetti corporei, psichici, emozionali e spirituali in un profondo e indissolubile rapporto di connessione ed interrelazione”.

Torna su
error: Contenuto protetto!