News

Adesso arriva la neve: anche sulla costa del Tigullio l’allerta per la domenica del gelo

Scatta alla mezzanotte il nuovo stato di allerta, di grado giallo, per il previsto arrivo della neve. L’allerta proseguirà sino alle 13 di domani, domenica 25, interessando, in particolare, anche i Comuni costieri del Tigullio, ovvero la zona C della protezione civile regionale (che si estende sino a Sarzana),

oltre alle aree interne della zona B, quella che comprende Genova e Golfo Paradiso. Per oggi le precipitazioni sono esaurite, da domani, domenica, occorrerà prestare prudenza di fronte alle possibili gelate. Domani, sulla costa, si attendono temperature stabili a 4 gradi, lunedì c’è la possibilità di minima sotto zero anche sul litorale.

Ecco il dettaglio delle previsioni dell’Arpal.

Su tutte le zone venti da Nord, NordEst fino a 60-70km/h con raffiche oltre i 100km/h sui crinali. Residue spolverate nevose su D con quota neve in rialzo fino a 500-600 metri.

DOMANI, DOMENICA 25 FEBBRAIO:  Rapida caduta dello zero termico al suolo già in mattinata sul centro e sul Levante della regione, nel pomeriggio sull’estremo Ponente con conseguente deciso aumento del disagio per freddo e possibili gelate su tutta la regione. In mattinata sono attese precipitazioni nevose con quantitativi al più deboli su D (entroterra di Ponente) e nell’interno di B (Genova e Golfo Paradiso); possibili sconfinamenti sulle coste di B,C (Tigullio e Spezzino) e sulla parte orientale di A (Imperiese); la probabilità di spolverate nevose costiere è attorno al 50%. Venti da Nord, Nord-Est fino a 60-70km/h molto rafficati.

DOPODOMANI, LUNEDI’ 26 FEBBRAIO: Al mattino ulteriore diminuzione delle temperature minime associate a venti di burrasca e rafficati che porteranno su tutta la regione condizioni di elevato disagio per freddo e gelate diffuse. Nel corso della giornata una parziale attenuazione dei venti fino a moderati o localmente forti e l’aumento diurno delle temperature attenueranno, anche se solo parzialmente, la morsa del freddo.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!