News

Rapallo si prepara alla Rea Palus Race

rapallo

Rapallo. Manca ancora un mese e mezzo ma sono già oltre 250 le iscrizioni alla terza edizione della Rea Palus Race. Attesi circa 500 atleti, che si sfideranno nelle due giornate di sabato 7 e domenica 8 aprile. LA domenica gli iscritti si sfideranno in una corsa individuale o a squadre su un percorso così composto: 10 ostacoli in partenza, lungo l’intero arco del lungomare di Rapallo, la “scalata” al Santuario di Montallegro percorrendo le storiche mulattiere del Tigullio, la successiva discesa verso il Castello di Rapallo e il finale entusiasmante con gli ultimi 10 ostacoli prima dell’arrivo in Rotonda Marconi. Mentre la Rea Palus Race, la gara domenicale, prevede la partecipazione di atleti sia agonisti che amatoriali, il prologo del sabato, la Rea Palus Warrior, è riservato ai più tenaci e avventurosi: per loro una prova di forza, velocità e destrezza in una gara composta da soli ostacoli (6-8 nel percorso definitivo) con qualifiche a tempo e finali a scontro diretto. A rendere ancor più scenografico il tutto ci penseranno i nuovi spalti allestiti appositamente per gli spettatori, anche approfittando della chiusura del lungomare al traffico veicolare in occasione dell’apertura del cantiere legato al rifacimento della copertura del torrente San Francesco, di fronte all’Antico Castello sul Mare. In aiuto della squadra di Molinari giungerà quest’anno Ferdinando Bargellini, già direttore di gara della Mezza Maratona Internazionale delle Due Perle, che si occuperà di coordinare le attività dei volontari coinvolti. Grande novità di questa terza edizione sarà inoltre la partecipazione delle scuole: i ragazzi dell’Istituto Liceti di Rapallo e dell’Istituto Nautico di Camogli offriranno il proprio contributo allo svolgimento della manifestazione, ricevendo in cambio crediti formativi per il progetto Alternanza Scuola-Lavoro e, qualora fossero anche interessati a concorrere nella competizione, un’agevolazione del 50% sulla tariffa d’iscrizione. I volontari non si occuperanno solo di aiutare nella preparazione del percorso di gara: nelle due giornate della manifestazione saranno loro ad accogliere partecipanti, pubblico e curiosi presso il Rea Palus Village, allestito con stand promozionali, gastronomici e d’intrattenimento per due giorni di musica, buon cibo e soprattutto tanta energia a sostegno di quello spirito combattivo di cui gli atleti avranno decisamente bisogno. L’appuntamento per questa manifestazione, che offre anche ai neofiti una categoria non competitiva dedicata (la sezione Family) è per il secondo week-end di aprile, ma le prime due scadenze per l’iscrizione a tariffe agevolate sono già sfumate. Chi volesse partecipare ha ancora a disposizione un’ultima occasione per godere di uno sconto iscrivendosi entro il 1° di marzo, premurandosi di fornirsi di apposita certificazione medica. Per informazioni, tariffe e regolamenti è possibile visitare il sito www.reapalusrace.it oppure la pagina Facebook dell’evento.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!