News

“Museo sensibile”, esperienza tattile al Castello d’Albertis con l’Opificio Gioventù

opificio gioventù museo

Genova. L’Opificio Ceramico Gioventù collabora all’iniziativa “Museo sensibile”, ciclo di incontri di esplorazione sensoriale e di scoperta del Castello d’Albertis- Museo delle Culture del Mondo di Genova dedicati a tutte le famiglie con attenzione particolare alle persone con bisogni speciali. Gioventù curerà l’incontro di sabato 24 febbraio, incentrato sul tatto: l’appuntamento è alle 15.30 e la durata dell’incontro è di 90 minuti circa. “Esplorare il Museo col tatto utilizzando l’argilla, le sue disponibilità alla manipolazione e a trattenere l’impronta e la traccia fedele della realtà, la sua capacità di farci leggere questa realtà su piani diversi”. È necessaria la prenotazione allo 010 2723820 o scrivendo a biglietteriadalbertis@comune.genova.it. L’iniziativa si inserisce nell’ambito di “Museo per tutti”, progetto sperimentale, attivato nel 2015, finanziato da Fondazione De Agostini e ideato e realizzato dall’associazione l’abilità Onlus, che intende delineare e sviluppare linee guida, strumenti e percorsi all’interno di quattro musei nazionali, per favorire alle persone con disabilità cognitive l’accesso alla visita e alle collezioni, in un’ottica inclusiva.

Torna su
error: Contenuto protetto!