Chiavari, domani la fiaccolata contro il licenziamento di 60mila insegnanti

Una fiaccolata contro il licenziamento di 60mila insegnanti: è l’iniziativa organizzata a Chiavari dal Coordinamento Diplomati Magistrali Liguria, che domani sabato 3 febbraio dà appuntamento in piazza Mazzini alle 18.30. #iostoconlemaestre l’hashtag dell’iniziativa, che vuole chiedere un decreto legge che stabilizzi gli insegnanti abilitati per garantire la continuità didattica: “Parteciperanno i diplomati magistrali che sono stati esclusi dalle GAE a seguito della sentenza della Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato del 15 novembre 2017, con la quale si è negato il diritto dei diplomati magistrali ante 2001/2002 ad entrare nelle GAE per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e primaria” spiega il coordinamento. Dalla costituzione delle Graduatorie A Esaurimento, istituite nel 2007, le vicende dei diplomati prima del 2001/2002 sono state tormentate: esclusi nonostante un Decreto interministeriale del ’97 a favore, hanno avuto dalla propria una serie di sentenze del Tar a seguito di ricorsi contro i decreti del Miur. La questione è stata demandata al Consiglio di Stato e la sentenza di dicembre condanna numerosi insegnanti che già erano addirittura in ruolo: “Anche coloro che avevano avuto provvedimenti cautelari ed erano stati immessi in Gae o in ruolo con riserva, dovrebbero vedersi sciogliere la riserva in senso negativo, per essere estromessi appunto dalla Gae o dai ruoli, addirittura anche dopo aver superato o durante lo svolgimento dell’anno di prova”.

error: Contenuto protetto!