Una speciale mostra d’arte nel Natale di Sestri Levante

mostra andersen

Sestri Levante. Si intitola “Presenze d’arte a Sestri Levante” la mostra dedicata alle opere donate o prestate al Musel, il Museo archeologico di Sestri Levante, nata per una iniziativa con giunta della direzione del teatro e dell’associazione ArTura e curata da Fabrizio Benente e Daniela Mangini.

Spiegano gli organizzatori: “Il percorso espositivo raccoglie le xilografie di Italo Zetti, gli oli di Luigi Grande, le acqueforti di Federica Galli, le stampe di Gianni Bertini, la Sirena di Alfredo Gioventù, artisti presentati da “Presenze d’Arte a Sestri Levante” dal 2013 al 2016, e tre opere di Adriano De Laurentis, prossima proposta in via di programmazione per l’anno 2018”. In esposizione vanno anche cinque quadri che parteciparono al concorso di pittura bandito a Palazzo Fascie nel 1952, firmati da Giuseppe Zigaina, Enrico Paulucci, Maurice Savin, Libero Verzetti, Armando Pizzinato, Joseph Pressman. “Completano la collettiva – spiegano ancora gli organizzatori – un disegno a biro di grandi dimensioni di Franco De Angelis donato dall’artista, il ritratto di Pilade Queirolo di Giuseppe Tarantino, un paesaggio di Gioacchino Aluffo ed un ritratto di giovane marinaio di Dina Bellotti, prestito dell’Associazione Marinai d’Italia”.

L’inaugurazione è prevista dopodomani, mercoledì 6 dicembre, alle 16.30. Le opere rimarranno esposte al secondo piano di Palazzo Fascie sino al 7 gennaio prossimo.

error: Contenuto protetto!