News

3,8 milioni di euro a Rapallo da investire in opere pubbliche

Rapallo. II Comune di Rapallo ha ottenuto questa mattina comunicazione in merito allo sblocco delle risorse vincolate nel rispetto degli equilibri di bilancio per 3,8 milioni euro, da investire per la città. “Questi ulteriori spazi finanziari per la realizzazione di opere pubbliche sono l’ennesimo attestato di buona politica, quella che riesce a dare risposte ai cittadini in un periodo in cui lo Stato patisce una grave crisi economica”, spiega il sindaco Carlo Bagnasco. “Grazie al lavoro proficuo dell’assessore al bilancio Alessandra Ferrara, di tutta la giunta e degli uffici comunali preposti, abbiamo rispettato alla perfezione le tempistiche portando ad approvazione il bilancio di previsione lo scorso 29 dicembre, addirittura entro la fine del 2017: questo consentirà al Comune di poter investire importanti risorse in opere di pubblica utilità dando continuità al folto programma di interventi che si sono potuti realizzare su tutto il territorio da due anni a questa parte, grazie allo sblocco di 12 milioni di euro prima e di 8 milioni di euro poi. Rapallo sta cambiando volto e questo non rappresenta una vittoria dell’amministrazione comunale, ma di tutta la città“, aggunge Bgnasco. L’assessore Ferrara aggiunge che il Comune di Rapallo farà richiesta al governo centrale di co-finanziamento per l’intervento di messa in sicurezza del torrente San Francesco, fermo restando che la copertura finanziaria dell’opera verrà comunque garantita dalla Regione Liguria con un importante contributo, e dal Comune, a prescindere dall’eventuale co-finanziamento ministeriale.

 

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!