News

Rapallo, Tari: è possibile chiedere il rimborso

Rapallo. Il rimborso della Tari non dovuta? A Rapallo è già una realtà. Lo conferma il portavoce comunale del MoVimento 5 Stelle Federico Solari, che questa mattina si è rivolto all’ufficio per presentare la richiesta di rimborso per la parte di Tari trattenuta illegittimamente. Risultato: immediatamente gli è stata scalata una cifra pari a 49,07 euro della seconda rata, in scadenza il 16 novembre.

<È la dimostrazione inequivocabile che l’interrogazione del portavoce del Movimento in Parlamento, L’Abbate, ha centrato nel segno, svelando quella che è a tutti gli effetti un inganno dello Stato nei confronti di milioni di cittadini e contribuenti italiani>, commenta Fabio Tosi, portavoce dei Cinque Stelle in Regione Liguria. <I cittadini di Rapallo ora sanno che potranno rivalersi presso il Comune per vedersi restituita la cifra trattenuta ingiustamente, e lo stesso vale per tutti gli altri Comuni liguri inadempienti>.

 

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!