News

Un censimento della popolazione a rischio alluvioni con il Servizio civile a Chiavari

servizio civile

Chiavari. Sono quattro i giovani incaricati di aggiornare il piano di protezione civile del Comune di Chiavari. Il Servizio civile denominato “Chiavari al sicuro! Procedure per la messa in sicurezza dei cittadini a rischio alluvione del Comune di Chiavari” ha preso il via ieri, 11 ottobre.

Si occuperanno, inoltre, di diffondere informazioni del rischio idrogeologico del territorio, i contenuti del Piano stesso e dei sistemi di allarme installati sul territorio comunale. I ragazzi, per la precisione, svolgeranno un censimento degli abitanti a rischio alluvione, che si trovano a piano strada e sotto strada.

Questa mattina hanno ricevuto un augurio di buon lavoro dal sindaco, Marco Di Capua, e dal consigliere delegato alla Protezione civile, Giorgio Canepa: «Il Servizio Civile – dice di Capua – è un’opportunità unica e formativa per i ragazzi, che permetterà loro di partecipare alla vita pubblica della propria città. Ma è soprattutto un’esperienza per mettersi alla prova e al servizio della comunità, cercando di acquisire più competenze possibili, skills che potranno tornare utili nei successivi percorsi formativi e lavorativi che decideranno d’intraprendere».

 

Torna su
error: Contenuto protetto!