News

Assunzioni, no alle privatizzazioni, chiarezza sulla rsa: Usb interviene sulla sanità

medici

Chiavari. Prende posizione il sindacato Usb, oggi, sul piano socio sanitario triennale che dovrà essere votato in consiglio regionale. Mentre in commissione intervengono i sindacati, infatti, Roberto Mattioli, rsu in Asl 4 della Usb, sottolinea che, sulla riorganizzazione cella Asl Chavarese “ci sono alcuni punti non chiari. Ad esempio non viene menzionato l’ospedale di Chiavari, che ospita rsa e hospice e quindi non si capisce la sua destinazione finale. Si parla inoltre della creazione di un polo cardochirurgico, ma senza specificare se a gestione pubblica o privata e in che struttura sarà ospitato”.

Su questo punto, Usb ribadisce la propria “contrarietà ai provvedimenti di privatizzazione degli ospedali liguri”.  Nell’occasione, però, vengono rinnovate le richieste che il sindacato avanza da tempo:

Sblocco delle assunzioni in vigore già dal 2010 e avvio di un adeguato piano assunzioni nel triennio

Avvio di un tavolo di trattativa per far riconoscere il tempo di vestizione delle divise aziendali a tutti gli effetti come orario di lavoro così come sancito in varie sentenze della Cassazione,

Avvio di un nuovo concorso regionale per l’assunzione di operatori socio sanitari e richiesta che i corsi professionali per ottenere l’abilitazione da oss siano predisposti dalle singole Asl, gratuitamente, come era previsto fino al 2013, anziché da enti privati, dove vengono frequentati a pagamento

Sblocco dei nulla osta attraverso apposita circolare per consentire ai tanti operatori sanitari, vincitori di mobilità regionale e di fuori regione, di avvicinarsi al luogo effettivo di residenza.

Torna su
error: Contenuto protetto!