News

Calcio e tecnologia, WyLab a Trento a caccia di talenti da “tutorare”

WyLab

Chiavari. WyLab, l’incubatore di imprese di ambito digitale e sportivo di Chiavari, sarà protagonista, sabato e domenica prossimi, 14 e 15 ottobre, a Trento, a “Hackathon”, la “maratona degli hacker”, a tema calcio, prima manifestazione del genere in Italia, seconda a livello internazionale dopo quella già organizzata dal Manchester City.

L’evento si svolge all’Università di Trento, presenti anche rappresentanti di FIFA, UEFA, Google, Microsoft, SAP, TIM. I vincitori della gara calcistico – informatica avranno la possibilità di entrare nell’incubatore di Chiavari, usufruendo dei servizi di tutoraggio.
“La sfida – spiegano da WyLab – ruoterà attorno a due settori ben definiti: la match analysis (come analizzare i big data nel mondo del calcio) e la comunità dei tesserati Figc (come valorizzare il rapporto tra Federazione e i tesserati, circa un milione e trecentomila)”. In contemporanea con l’evento saranno organizzati incontri pubblici, conferenze e seminari. Tra questi una tavola rotonda, in programma sabato pomeriggio, che sarà moderata da Vittoria Gozzi, amministratrice di Wylab, dedicata alle strategie future tra calcio e innovazione.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!