News

Maltempo, riconosciuto lo stato di emergenza per i danni del 2016

Genova. E’ arrivato il riconoscimento dello stato di emergenza, a seguito dei danni provocati dal cosiddetto downburst del 13 e 14 ottobre 2016. Si tratta della bufera che aveva scoperchiato decine di case e pure una scuola (ad Avegno), abbattuto i pini di Portofino, danneggiato gravemente ampie aree del Golfo Paradiso e della Fontanabuona, fatto precipitare un albero che aveva distrutto la copertura di un’ala del cimitero di Zoagli, danneggiato linee elettriche in tutta la Riviera.

<L’atto odierno – dice l’assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone, dandone notizia – ci consentirà, come Regione Liguria, di attivare da subito l’iter per la conferma delle accise sulla benzina anche per il 2018 che ammontano complessivamente a un gettito disponibile di circa 6 milioni di euro, in attesa di conoscere l’ammontare delle risorse derivanti che ci auguriamo possano coprire il milione e mezzo di danni stimati. Ringrazio il Dipartimento Nazionale di Protezione civile per il riconoscimento dello stato di emergenza. Ora ci auguriamo che al più presto possa fare seguito il riconoscimento economico necessario per coprire le spese di prima emergenza di cui si sono fatti carico i Comuni coinvolti>.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!