News

Migranti a Chiavari, la posizione del sindaco Di Capua

piazza Gagliardo

Chiavari. Migranti a Chiavari, il sindaco Marco Di Capua replica a Levaggi e chiarisce la posizione della sua maggioranza sul tema, e conferma di non aver aderito allo Sprar. <L’accordo sull’arrivo di 120 migranti è stato stipulato dall’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani, di cui Roberto Levaggi è vice presidente Liguria, il quale finge, come suo solito, di non saperne niente.  Il Prefetto, Fiamma Spena, ha predisposto l’arrivo a Chiavari di 6 migranti nell’edificio demaniale di via Vinelli:

l’ex sindaco non ha mai fatto domanda di acquisizione dell’appartamento, che poteva essere acquisito al patrimonio del Comune di Chiavari e destinato a chiavaresi meno abbienti, cittadini che ogni giorno chiedono al sindaco una sistemazione. Se Levaggi si fosse attivato, se avesse conosciuto le norme di legge che gli davano tale facoltà, oggi non avremmo 6 persone accolte in centro a Chiavari>, dice Di Capua. <Così, la Prefettura ne ha fatto domanda e vi farà alloggiare i suddetti migranti. La posizione del Comune è chiara ed univoca a seguito dell’incontro con il Prefetto. Vedremo se ci saranno adesioni al bando che riguarda quasi tutti i comuni della provincia di Genova e, conseguentemente, prenderemo delle misure a tutela dei chiavaresi>.

1 Comment

1 Comment

  1. Marinida

    10 agosto 2017 6:51 at 6:51

    Speriamo…..che si pensi ai nostri cittadini più bisognosi.

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!