News

Torna a Lavagna Motori in Agorà, quest’anno si punta alla spiaggia accessibile

Lavagna. Tutto pronto per la seconda edizione di Motori in Agorà, in programma sabato 20 e domenica 21 sul lungomare di Lavagna (in caso di pioggia verrà spostata al 27-28 maggio). L’evento, organizzato dall’associazione culturale Agorà di Lavagna, intende creare una grande vetrina di tutto ciò che riguarda il mondo motociclistico con delle piacevoli novità per gli appassionati: nell’antistante piazza Milano nel pomeriggio di sabato 20 maggio e per tutta la domenica fino alle 19 ci saranno esibizioni dinamiche di mini moto, gimkana e motard oragnizzate da Centro Moto Rapallo, Moto Racing Carasco e Polini Motorsport. Ci sarà inoltre un servizio barber con Ada Fashion Beauty Box e Nadir Lucchesi per una due giorni di hanpoke (piccoli tatuaggi realizzati interamente a mano senza macchinetta). Nello stand gastronomico, la collaborazione con la Pro Loco di Camogli farà sì di poter trovare l’originale e unica frittura di pesce di Camogli, oltre alle loro squisite focaccette al formaggio, e ci sarà anche la possibilità di degustare la marinatura delle orate di Lavagna in collaborazione con la ditta Aqua con vino o birra a vostra scelta. Come sempre ricca pesca di beneficenza con grandi premi di qualità offerti dalle Ditte Givi ed Evik, Vespa Club Val Graveglia e tanti commercianti di Lavagna e paesi vicini. In programma tanta buona musica: dal pomeriggio si alterneranno sul palco Dj Retrop con gli Overflow e in serata il Djset dei 2Leggends. Non manca l’intento benefico: la manifestazione ques’tanno sostiene un progetto di accessibilità turistica in collaborazione con l’associazione NoiHandiamo di Sestri Levante, volto alla realizzazione di una spiaggia accessibile a 360 gradi a Lavagna. “Con questo intento – spiegano dall’associazione – nei giorni scorsi abbiamo promosso un incontro con le associazioni di categoria che operano negli stabilimenti balneari e nelle spiagge libere attrezzate per cercare di capire quanto questo progetto sia fattibile e in che modo, ottenendo un’ottima risposta di partecipazione e di interessamento, al termine del quale tutti hanno convenuto che riuscire finalmente a realizzare una spiaggia accessibile anche a Lavagna sia ormai una priorità. Per questo l’Associazione culturale l’Agorà di Lavagna donerà parte del ricavato della manifestazione Motori in Agorà all’associazione NoiHandiamo. Questi soldi verranno poi stanziati per l’acquisto di tutto ciò che sarà necessario alla creazione della prima spiaggia accessibile a Lavagna non appena verrà individuata la zona migliore dove sviluppare il progetto”.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!