News

Olimpiadi di Problem Solving, la campionessa italiana Alice Oneto è chiavarese

Chiavari. Liguria sul podio nella nona edizione delle Olimpiadi di Problem Solving grazie alle giovani menti dell’istituto comprensivo Chiavari 2. C’erano anche loro infatti tra i 300 studenti delle varie regioni d’Italia che hanno partecipato alle finali nazionali di Cesena, sfidandosi su esercizi di logica, coding e problemi algoritmici: grazie a un lungo lavoro di preparazione, che ha coinvolto circa 130 alunni di quinta primaria e altrettanti della scuola secondaria di I grado (sia in orario scolastico, sia extrascolastico), l’istituto comprensivo Chiavari 2 è riuscito a qualificarsi per la gara a squadre della scuola primaria e per quella individuale di scuola secondaria di I grado in rappresentanza della Liguria, con risultati eccellenti: Alice Oneto della classe III D della scuola “Ilaria Alpi” si è laureata campionessa italiana risolvendo esattamente tutti i quesiti proposti e nel minor tempo (prima volta per la Liguria), mentre la squadra V.A.M.G. della classe V B della scuola “Solari”, costituita da Alice Burani, Matteo Caravelli, Viola Lucchetti e Greta Tiscornia, si è classificata al terzo posto. Promosse dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, le Ops si rivolgono agli alunni delle classi IV e V della scuola primaria (che possono partecipare con squadre di quattro bambini) e alle studentesse e agli studenti del triennio della scuola secondaria di I grado e del primo biennio della scuola secondaria di II grado (che possono partecipare sia con squadre di quattro ragazzi, sia individualmente).

Torna su
error: Contenuto protetto!