News

“Ponti” con turisti “fantasma”, 9 imprenditori nei guai

Paganica

Santa Margherita L. Il movimento turistico sarà anche in un momento poco positivo, come dicono gli operatori, ma durante i recenti “ponti” (aprile e maggio) c’è, fra gli addetti ai lavori, chi non ha comunicato la presenza di turisti nelle loro strutture. E’ quanto emerso da una serie di controlli effettuati dai carabinieri della Compagnia di Santa Margherita Ligure i quali hanno verificare se le strutture fossero in regola con le autorizzazioni o con le previste comunicazioni sulle presenze dei turisti. Al termine dei controlli 9 persone sono state denunciate poichè avevano omesso di comunicare alla Questura di Genova le schede degli alloggiati. Tra i nove, alcuni proprietari di strutture fra Portofino, Camogli, Santa Margherita Ligure e Rapallo. All’interno di una di queste strutture è stato trovato anche un lavoratore irregolare sul territorio italiano.  I titolari delle strutture ricettive e i soggetti proprietari degli appartamenti affittati, saranno segnalati ai competenti organi fiscali e all’autorità di pubblica sicurezza.  Lo scorso la Compagnia di Santa Margherita Ligure, nell’ambito di analoghi controlli, denunciò 35 persone per le stesse violazioni e arrestò un franco algerino che si era registrato in un albergo con un documento risultato falso.

Torna su
error: Contenuto protetto!