News

Bustarelle per evitare verifiche fiscali, chiavarese in carcere

Chiavari. Ordine di carcerazione per un chiavarese di 58 anni, funzionario delle Agenzie delle Entrate di Genova. L’uomo, arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, era accusato di concussione, accesso abusivo ad un sistema informatico/ telematico. Reati commessi fra il 2012 ed il 2104.  Nel 2014 era finito in carcere con l’accusa di concussione: trovato in flagranza di reato. In quel caso, secondo gli inquirenti, intimoriva e costringeva il titolare di un’azienda a dargli ottomila euro per evitargli verifiche fiscali. In totale, secondo gli inquirenti, R.P. – all’epoca funzionario dell’Agenzia delle Entrate – avrebbe incassato in totale 22 mila euro per altri “casi” analoghi. L’uomo, arrestato su ordine della Procura della Repubblica, deve scontare una condanna a 4 anni e 18 giorni di reclusione.

Torna su
error: Contenuto protetto!