News

Nel Parco Canessa la panchina in ricordo di Gisella e del suo piccolo Francesco

Rapallo. Due palloncini legati assieme, che volano tra farfalle colorate e la scritta bianca “per non dimenticare” sullo sfondo rosso: è la panchina dedicata alla memoria di Gisella e Francesco, mamma e figlioletto rapallesi, vittime nel dicembre 2014 di un triste caso di violenza tra le mura domestiche. Voluta dal gruppo facebook “Mamme di Rapallo a passeggio” (creato tempo fa proprio da Gisella) e realizzata dai decoratori Nicoletta Croce e Matia Pasquali, è stata inaugurata questa mattina all’interno del parco Canessa di Rapallo. Presenti, tra gli altri, le promotrici dell’iniziativa Stefania Fucci e Katia Cipro, il sindaco Carlo Bagnasco, il presidente del consiglio comunale Mentore Campodonico, il consigliere regionale Alessandro Puggioni, i consiglieri comunali Anna Baudino, Walter Cardinali, Elisabetta Ricci e Mauro Mele. <Erano ragazzi della mia età, li conoscevo bene – ha sottolineato il primo cittadino – Quel giorno mi trovato a Genova, mi hanno avvisato del fatto telefonicamente ed è stato davvero un duro colpo. Non nego che quello sia stato il giorno più brutto da affrontare da quando sono sindaco. Ringrazio sentitamente chi ha voluto ricordare Gisella e il piccolo Francesco con questa iniziativa>.

Torna su
error: Contenuto protetto!