News

Scioglimento del Comune, l’appello di “100% Lavagna”

Lavagna. Scioglimento del Comune di Lavagna per infiltrazioni da parte della criminalità organizzata, l’associazione “100% Lavagna” ringrazia le forze dell’ordine, la Magistratura, le istituzioni, <che hanno permesso di far emergere quanto di negativo era presente in mezzo a noi. Ora ciascuno di noi ha un compito: rilanciare la fiducia nella convivenza civile di una comunità che tanto di positivo è stata in grado di esprimere nel corso della sua lunga storia. Non possono essere gli episodi di criminalità organizzata che le indagini giudiziarie e il decreto del Consiglio dei Ministri hanno portato alla luce a caratterizzare la comunità lavagnese>, dicono il Presidente Lorenzo Parisi Presidente, la vice Laura Corsi,  Michele Nannei e Mario Maggi.

<Un avvenimento di questa portata ci costringe a moltiplicare i nostri sforzi e a chiedere a tutti i cittadini di buona volontà di farsi protagonisti attivi. Ci spinge a invitare tutte le realtà politiche e sociali della città a trovare ciò che ci unisce prima di ciò che, anche giustamente, ci differenzia. Dato il giusto spazio allo sdegno, al giudizio, alle analisi, meno possibile alle chiacchiere, lavoriamo seriamente su proposte concrete e su progetti fattibili e condivisi per rilanciare Lavagna>.

Torna su
error: Contenuto protetto!