Musica

Intervista a Stefano D, l’artista genovese che sostiene la ricerca contro la sindrome di Friedreich con il brano “Karol”

Genova. “Karol”, è il nuovo singolo del cantautore Stefano D.

Il brano è dedicato ad un grande uomo nonché un grande pontefice, figura alla quale l’artista è molto legato.

La musica in questo caso si fa portatrice di un messaggio di pace e di solidarietà ma non solo: il pezzo è stato lanciato su iTunes e su Amazon e il ricavato sarà devoluto in favore della ricerca per sostenere la lotta contro l’atassia di Friedreich, una malattia neurodegenerativa ereditaria che ogni giorno colpisce bambini e adolescenti di ogni età.

Una scelta molto nobile e sentita quella di Stefano D che ha deciso di mettere la sua arte a servizio di questa nobilissima causa omaggiando Karol Wojtyla, il Papa che ha sognato un mondo nuovo.

Entriamo adesso nel dettaglio di “Karol” tramite le parole di Stefano D, autore e interprete del singolo.

 Come è nato questo brano e quali sono state le  motivazioni che hanno spinto a destinare il ricavato proprio per sostenere la lotta contro l’atassia di Friedreich?

 “Karol” è una canzone che dedico a un grande uomo. Nasce dentro di me, nel 2007 , il desiderio di dedicare un pensiero, che oggi traduco in musica, al suo grande esempio di Padre, che con la sua forza spirituale è riuscito a trasmettere in un unico significato, a tutte le religioni, il concetto di pace. Giovanni Paolo II è stato ed è tutt’oggi per me un punto di riferimento che mi ha accompagnato negli anni più importanti della mia adolescenza. Volevo fortemente che questa mio nuovo inedito non si fermasse soltanto all’ascolto di una (spero) piacevole canzone, ma che compiesse anche un concreto e solido aiuto per una causa che ha bisogno di darsi “voce” di prendere luce, divulgando sempre di più la sua realtà, L’ Associazione “Gofar” che da anni porta avanti una battaglia contro l’atassia di Fredreich. Tutto questo oggi mi è possibile attraverso la mia conoscenza con Annaluisa Ponchia referente Gofar, presidente del Comitato Rudi Onlus, Genova. 

 Il brano è dedicato a Papa Karol Wojtyla che lei ha definito una figura centrale nella tua vita, cosa ha rappresentato per lei, ha un ricordo in particolare legato a lui ? Il fatto che nella canzone scelga di chiamarlo semplicemente per nome è molto significativo ….

 Ad un papà, oggi, non si dà più del lei, giusto?! Lo sento davvero vicino a me!! Vedo in Lui un vero Papà, severo, ma allo stesso tempo un anima ricca d’amore che non ha mai smesso fino all’ultimo di trasmettere tale sentimento. Basterebbe pensare alla sua più grande forza “IL PERDONO” , che ha dimostrato perdonando chi ha tentato di togliergli la vita. 

C’è un passo del brano, una frase in particolare che reputa particolarmente importante ed evocativa?

Si certamente.. “Hai amato il mondo e i suoi destini!…” Una grande verità, in una frase il concetto più assoluto di un vero Grande Papa! , una frase che descrive il significato più semplice della sua esistenza e che annulla l’importanza o l’aggiunta di una qualsiasi altra parola o verbo!

 Vuole raccontarci suoi prossimi progetti e appuntamenti in campo musicale  ?

Ad Aprile prenderà il via il mio nuovo tour dal titolo “LiveTour2017” , che mi vedrà protagonista in molte località della Liguria, riviera del ponente Ligure e Nord Italia, sarà un vero e proprio “cocktail musicale” (interpretazione e coinvolgimento del pubblico), dove coniugherò con maestria una voce calda ed appassionata a danza, travestimento e coreografie intriganti. Tutto questo con incursioni tra i grandi successi della musica italiana uniti ad alcuni di mia composizione, canzoni apprezzate e amate, tra cui “Passione” dedicata allo speciale rapporto che lega un artista al suo pubblico. A maggio tornerò al Teatro dell’Arca, teatro che sorge nel cuore del penitenziario di Genova Marassi, a favore dei detenuti stessi del carcere! Comunque Invito a seguire tutti i miei aggiornamenti “concerti” sulla mia App. ufficiale “StefanoD” dedicata completamente al mio universo artistico, applicazione per smartphone e iPad, presente in tutti gli AppStore sia per Android che per dispositivi Apple. Ci tengo a ricordare che l’applicazione è gratuita, facile da scaricare e da consultare; oppure si possono visitare i miei Social ufficiali Stefano D Genova per Facebook e Instagram. https://m.facebook.com/StefanoDpaginaufficiale/

C’è qualcosa in merito a questo brano che non ha avuto ancora modo di dire che le piacerebbe comunicare al pubblico?

Ci tengo a dire che abbiamo davvero bisogno di far arrivare questa canzone al cuore di tanta gente, condividete e trasmettete questo messaggio d’amore il più possibile per sostenere una causa che ha davvero bisogno di visibilità e sostegno, il fondo Gofar di Torino! Ho voluto fare uscire questa mia nuova canzone “Karol” dedicata alla figura di Giovanni Paolo II , anche per aiutare la campagna del 5 per mille del Comitato RUDI Onlus – GoFAR che per la ricerca e la lotta contro l’Atassia di Friedreich è di vitale importanza! Vorrei ricordare il codice fiscale dell’associazione che è  97638210019 e il suo sito internet ufficiale http://www.fagofar.org/.

 Ringraziando Stefano D per essere stato con noi ricordiamo che scaricare la canzone Karol costa solo 0,99 centesimi. Si tratta di una piccola cifra per una GRANDE lotta!! Si può scaricare facilmente su Amazon al seguente link http://www.amazon.it/dp/B01N9HKFRY/ref=cm_sw_r_tw_awdl_jI.VybK3R85BP

oppure su iTunes al seguente link: https://itunes.apple.com/it/album/karol-single/id1186261719

 

 

 

Torna su
error: Contenuto protetto!