News

Teatro Garage: 18-19 marzo in scena Cinquanta, testo di Luciana Lanzarotti

Genova. Sabato 18 marzo alle ore 21,00  e Domenica 19 marzo alle ore 17,00,  alla Sala Diana del Teatro Garage, la Compagnia Teatrale ErnesTo porterà in scena Cinquanta di Luciana Lanzarotti  con Eleonora Bombino per la regia di Marco Zanutto.

Per la Smorfia napoletana il numero della “paura” è 90, ma forse per una donna a ben vedere è proprio “50” .

Cinquanta anni, le famigerate cinquanta primavere sono dure da affrontare: le zampe di gallina intorno agli occhi, un corpo che si rilassa…troppo, la pelle…e non solo quella in caduta libera fanno paura, è una soglia critica.

Hai cinquant’anni, un marito e sul tuo cammino la concorrenza spietata delle segretarie tuttofare, loro, le segretarie della specie “enta” o addirittura “enti”, mentre tu sei ormai irreversibilmente un’esemplare “anta”.

Ecco chi è la protagonista di 50, è una donna in analisi, ansiosa, angosciata da questi inesorabili dieci lustri che si ritrova sulle spalle e un venerdì sera, per caso, è nel bagno riservato ai pazienti, ha appena terminato la sua seduta settimanale con il dottor Parodi, psicoterapeuta quando si accorge, mentre sta per uscire, che la porta si è bloccata, non si apre più.

Proprio come forse si è bloccata la sua vita su quella vituperata soglia dei cinquant’anni.

Come uscire di lì e dai propri problemi? Ossia, come si può accettare di invecchiare senza per questo invidiare dolorosamente quelle più giovani di te ed odiare gli uomini, marito compreso, che a loro rivolgono il loro sguardo?

Costretta a questo forzato esilio dal mondo là fuori, riuscirà la nostra eroina a trovare qualche risposta o almeno un po’ di sollievo?

50 ” è uno spettacolo non è uno sconto ” già dice molto sull’autore. Una donna dalla battuta pronta e l’analisi sociale spietata, non fa sconti, crede nella verità ma anche nell’umorismo come leva che solleva il mondo dalla valle di lacrime che presenta. Così il tema è incentrato sulla donna dopo i 50 e le varie tematiche da affrontare.

Il tutto è trattato con la forza dell’umorismo, però…. questo atto unico inaugura una serie di tematiche che la Lanzarotti vuole affrontare, utilizzando la parola, il teatro, ma offrendo anche uno spunto superiore legato al piacere dei tempi, discuterne quindi, se dopo lo spettacolo gli spettatori gradiscono, il teatro diventa piazza,  in un dibattito sul tema trattato, o i temi trattati.

Si comincia con la mezza età in relazione a oggi e si proseguirà in altri spettacoli con altri temi. L’autrice dello spettacolo Luciana Lanzarotti ha una grande esperienza teatrale e radiotelevisiva e sarà lei stessa con l’attrice a coinvolgere chi desidererà entrare “in scena .

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!