News

Mezzi municipale, Angaval contrario a due nuovi acquisti propone un’auto green

Lavagna. Il presidente di Angaval Andrea Giorgi torna a scrivere al commissario prefettizio di Lavagna Paolo D’Attilio, aggiungendo ora anche il Prefetto Fiamma Spena, per ribadire la propria contrarietà all’acquisto, da parte del Comune, di un suv e di una berlina per il comando della polizia municipale, finanziati secondo la relativa determina dirigenziale attraverso <previsione di introito dei proventi derivanti dalle sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada per l’anno 2017>, per un ammontare di quasi 30mila euro. Dopo la prima missiva inviata lo scorso febbraio, ancora in attesa di ricevere risposta, Giorgi propone ora di valutare in alternativa ai due mezzi l’acquisto di un’auto ecologica, come avvenuto di recente a Recco, ricordando che <la Liguria è tra le Regioni che gode della esenzione del bollo quinquennale per le auto green, mentre le due auto previste in acquisto pagheranno il bollo, per di più esponenzialmente più caro della Fiat Panda che andranno a sostituire>.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!