Musica

Greta Dressino e Lorenzo Malvezzi sono i due vincitori della prima edizione di CoReAli

Genova. Ieri gran finale della prima edizione del concorso CoReAli al Teatro Sociale di Camogli, location molto suggestiva e fresca di restauro che ha accolto e piacevolmente stupito i numerosi presenti.

Emozione, adrenalina ma soprattutto  musica fatta con passione sono stati gli ingredienti della serata, presentata da Gianni Rossi e Roberta Capelli.

Una giuria di qualità composta da sei esperti del settore (nella foto): Federica Saba, Cantante e Direttore Artistico dei “Buio Pesto, Mauro Birocchi, Direttore Artistico di “Radio Sanremo“, Maurizio “Rusty” Rugginenti Presidente della “Rusty Records“, Paola Donati, Direttore di Produzione di “Duemila Grandi Eventi“, Fulvio Damele Caposervizio a “La Stampa“, Massimo Villa Responsabile Musica di “Feltrinelli” di Genova e da una casalinga Simona Ceccon, rappresentante del “gusto popolare” ha decretato i due vincitori.

Gli otto finalisti, 4 per la categoria cantautori e 4 per la categoria interpreti sono stati accuratamente selezionati da due giurati d’eccezione, due grandissimi artisti di fama nazionale, Antonio Maggio e Enrico Ruggeri.

Al termine della finalissima, durante la quale non sono mancati momenti di comicità assicurati dal comico e per l’occasione anche cantautore Carlo Denei accompagnato dal chitarrista Nicola Ursino e dall’imitatore  Claudio Lauretta, sono stati proclamati i primi due vincitori del concorso CoReAli eletti tramite il voto della giuria: per la categoria interpreti: Greta Dressino del comune di Finale Ligure e per la categoria cantautori Lorenzo Malvezzi del comune di Genova.

Greta Dressino,  30 anni è laureata in giurisprudenza e vive a Finale Ligure. E’ una praticante   presso uno studio legale mentre nel fine settimana lavora in una vineria e il suo sogno professionale è quello di diventare un pubblico ministero. A CoReAli ha portato Notturno di Mia Martini, una delle sue artiste preferite e ha convinto la giuria grazie alla sua intensità e abilità vocale. Per lei era la prima partecipazione ad un concorso canoro.

Lorenzo Malvezzi, di Genova, 39 anni, nella vita fa il musicista Ha già partecipato e vinto diversi concorsi canori e a CoReAli ha portato un brano scritto da lui Travolti da una indomita passione. Il pezzo, molto originale e ballabile ha immediatamente conquistato i presenti trascinandoli in una scatenata danza.

 Il premio speciale è andato al giovane e talentuoso cantante Davide Pastorino, considerato fuori quota per il concorso visto il suo importante percorso artistico già avviato. Presente anche il vice Sindaco di Noli Alessandro Fiorito.

Sul palco al momento della proclamazione dei vincitori,  il direttore artistico Massimo Morini, l’organizzatore e presidente della Liguria Records Simone Carabba e l’Assessore alla Cultura della Regione Liguria Ilaria Cavo che ha colto l’occasione per sottolineare l’importanza della tradizione e della territorialità, dimostrandosi ancora una volta vicina ai giovani talenti e disponibile per aiutarli a compiere passi in avanti verso il loro sogno di fare della musica una professione.

CoReAli è al suo primo anno di vita e giù vanta un record assoluto: grazie al regolamento senza imposizione di limiti di età, al concorso, per la prima volta nella storia italiana, si è iscritto un 71enne, un “giovane d’altri tempi” che ha avuto modo di esibirsi davanti al pubblico cantando una canzone dedicata alla ex.

Cala così il sipario sulla prima edizione del concorso regionale artisti liguri CoReAli, mentre per i due vincitori e per tutti i finalisti inizia un nuovo pezzo di strada del loro percorso verso la musica, nel quale saranno supportati e sostenuti da professionisti che cercheranno di aiutarli a coltivare al meglio la loro passione.

Questa la classifica finale

Interpreti

  • vincitrice: Greta Dressino
  • 2° classificata Roberta Menzione in arte Ruby
  • 3° classificata Chiara Franzi
  • 4° classificato Lorenzo Caluri

Cantautori

  • vincitore: Lorenzo Malvezzi
  • 2° classificato Filippo Paccini
  • 3° classificato Alberto Pastor
  • 4° classificato Roberto Polinelli

 

 

Torna su
error: Contenuto protetto!