News

Contrasto alla prostituzione e accattonaggio, Levaggi ha firmato due ordinanze

Chiavari. Il sindaco di Chiavari Roberto Levaggi ha firmato le ordinanze per il contrasto alla prostituzione di strada e per i fenomeni di accattonaggio e mendicità nel territorio. <Con l’avvicinarsi del periodo primaverile ed estivo, che prevede di solito un incremento di tali fenomeni, ho predisposto, così come da un paio di anni, due ordinanze atte a contrastare la prostituzione di strada e l’accattonaggio: come noto infatti  tali ordinanze hanno per legge una validità temporale circoscritta. Ho ritenuto di reiterare l’ordinanza antiprostituzione a Chiavari poiché ha sortito i suoi effetti e il fenomeno, perlomeno lungo le strade, è diminuito; naturalmente dovremo potenziare i controlli da parte della Polizia Municipale, in collaborazione con le altre forze dell’ordine, giacché persistono residuali fenomeni,  soprattutto nelle ore mattutine nella zona dei giardini di fronte alla stazione>, spiega Levaggi.
<Dobbiamo agire per cercare di sradicare la prostituzione dalle nostre strade e questa ordinanza è un passo importante. Anche per quanto riguarda i fenomeni di accattonaggio e mendicità>, aggiuge il primo cittadino, <ho ritenuto di reiterare l’apposita ordinanza, tenuto tra l’altro conto dell’arrivo di nuovi migranti e con l’obbiettivo di contrastare l’interesse criminale allo sfruttamento dei mendicanti, prime vittime di tale fenomeno.  Faccio presente che in caso di effettiva condizione di indigenza i cittadini possono rivolgersi ai nostri servizi sociali comunali nonché alle tante associazioni di assistenza e volontariato presenti sul territorio. Ritengo quindi>, chiude Levaggi, <che tali ordinanze possano rappresentare un utile strumento per mantenere il decoro e la legalità, ed assicurare un’ordinata e civile convivenza>.
Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!