News

“Diamo un calcio al terremoto”, partita benefica il 4 e 5 marzo a Carasco

Carasco. “Diamo un calcio al terremoto”. Questo il titolo dell’iniziativa benefica a favore delle persone terremotate. Si tratta di un torneo di calcio a 5 misto, in programma il 4 e 5 marzo al campo di Priora, a Carasco. E’ possibile iscriversi fino a lunedì 27 febbraio alle ore 15.00. <Ogni squadra dovrà avere il nome di un paese colpito dal terremoto: Amatrice, Arquata del Tronto, Norcia, Pescara del Tronto, Accumoli, Cascia…da decidere al momento dell’iscrizione. Il torneo sarà diviso su due giornate: sabato 4 dalle 19.00 alle 23.00 e domenica 5 dalle 15.00 alle 20.00>, spiegano gli organizzatori. <Dodici squadre saranno divise a sorteggio in due gironi da sei, una partita per girone a sorteggio; importante sarà la differenza goal, in caso di parità passa la squadra che ha segnato di più, in caso di parità chi ne ha presi di meno, in caso di parità sorteggio. Passerano le prime quattro di ogni girone che si scontreranno la domenica pomeriggio ad eliminazione diretta in quarti, semifinali e finali. Alle squadre verrà data una pettorina, a meno che qualcuno non si attrezzi con una sua divisa. Due tempi da 20 minuti, le partite dureranno in totale 40 minuti>.

Il ricavato andrà all’iniziativa “Presenti all’appello#CashforCascia”, promosso dall’associazione culturale l’Agorà di Lavagna su proposta del Golf Club di Rapallo e il Golf Club Colline del Gavi. Il torneo, vedrà protagonista anche l’Avis Chiavari che metterà a disposizione di tutti i partecipanti gadget e uno speciale ricordo per l’evento, oltre ad un montepremi di 600 euro alle squadre prime 3 classificate, che verrà consegnato con tre assegni, rispettivamente di 300-200 e 100 euro, che verranno donati direttamente dalle mani dei dai vincitori all’iniziativa #CashforCascia. All’interno della struttura che ospita il torneo verranno allestiti  un punto di ristoro e un’area dedicata all’attività delle associazioni. In caso di maltempo i torneo si terrà i prossimi 11 e 12 marzo.

 




Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!