News

Centro storico di Chiavari, interrogazione di Viarengo

Chiavari. Valorizzazione e conservazione del centro storico di Chiavari, Giorgio Getto Viarengo presenta un’interrogazione con richiesta di risposta scritta, al sindaco Levaggi. <Diverse volte abbiamo utilizzato l’indicazione di “Chiavari Città dei Portici”, un uso preciso che richiama la soluzione architettonica utilizzata per edificare la città antica. Diversi studiosi e in molte occasioni ci siamo soffermati su questo valore culturale che dovrebbe trasformarsi in risorsa economica, ma questo processo stenta ad affermarsi se non addirittura non è condiviso. Ora vorrei richiamare, ho verificato per la terza volta in questi cinque anni, lo stato della bacheca esplorativa installata nel pavimento dei Portici Neri. Di che cosa si tratta? Durante i lavori di sistemazione dei pavimenti e del selciato si sono realizzate delle verifiche archeologiche in corso d’opera: uno specialista archeologo ha verificato le emergenze e le diverse unità stratigrafiche che si potevano riscontrare nei suoli oggetto dei lavori.

In quel punto, uno dei più antichi e preziosi dell’edificazione medievale di Chiavari, si è rilevata una stratigrafia articolata e capace d’illustrare le fasi più antiche, illustrando la sequenza delle lavorazioni, dei precedenti all’attuale sistemazione sino alla quota d’uso odierna. Aggiungo che il Palazzo dei Portici Neri è il più ammirato e fotografato acquisendo il ruolo di testimone dell’intero centro storico. L’edifico è riconducibile alla famiglia Fieschi e la traccia araldica ne afferma la presenza sul rocco di una colonna del porticato>, spiega il capogruppo di “ProGetto Tigullio”. Viarengo sostiene quindi che la bacheca e il pannello informativo dovrebbero essere utilizzati per raccontare queste informazioni, non per garantire il posteggio a cicli o assicurare le catene antifurto degli stessi.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!