News

Municipale Rapallo, celebrato il patrono San Sebastiano

Rapallo. Rapallo oggi ha celebrato la ricorrenza di San Sebastiano, patrono della Polizia Municipale. Stamattina, si è svolta la Messa officiata dal parroco Don Stefano Curotto nell’Oratorio dei Bianchi e, a seguire, in Comune, è stata presentata la relazione dell’attività svolta dal Comando nel 2016. Presenti per l’amministrazione il vicesindaco Pier Giorgio Brigati, il presidente del consiglio comunale Mentore Campodonico, gli assessori Alessandra Ferrara, Elisabetta Lai e Arduino Maini, i consiglieri Giuseppe Candido, Mauro Mele, Filippo Lasinio, Giorgio Costa e Paola Tassara.

Ad aprire la cerimonia, il consigliere delegato alla polizia municipale, sicurezza e protezione civile Walter Cardinali, che ha voluto esprimere a nome dell’amministrazione la vicinanza alle popolazioni del Centro Italia che stanno attraversando un momento tragico per via del terremoto e del maltempo. Ha poi posto l’accento sui punti più significativi che hanno caratterizzato l’attività della municipale rapallese lo scorso anno. In primis, la sicurezza garantita grazie all’utilizzo delle telecamere di videosorveglianza e ad altri strumenti tecnologici quali lo Street Control, dispositivo per eseguire controlli in particolare sulla parte amministrativa dei veicoli  ma anche sulle soste vietate e su altre infrazioni e, a partire dal 2017, la messa a disposizione di un mezzo attrezzato per la rilevazione dei sinistri stradali direttamente in loco. Non sono mancati passaggi sul lavoro straordinario svolto dagli agenti per le modifiche alla viabilità in concomitanza con l’apertura dei numerosi cantieri sul territorio cittadino nel 2016, alla riorganizzazione degli uffici della municipale, che troverà posto al piano terra dell’ex ospedale di piazza Molfino per una miglior fruizione da parte dell’utenza, e alle iniziative in collaborazione con gli istituti scolastici cittadini per sensibilizzare gli alunni su tematiche importanti quali l’educazione civica. A seguire, la relazione del comandante della Municipale, Valerio Patrone: <San Sebastiano era un militare e subì il martirio sotto l’imperatore romano Diocleziano; noi non siamo martiri, ma certamente diamo tutto per offrire un valido supporto quotidiano alla cittadinanza. Purtroppo questo lavoro, a livello di normative nazionali, non è ancora tenuto in considerazione come dovrebbe, basti pensare che non è inserito tra le attività usuranti nonostante comporti restare per sei ore in strada, respirando smog e gas inquinanti>. Sul fronte tecnico, il comandante ha posto l’accento in particolare sui controlli relativi alle case-vacanza abusive, con violazioni accertate che porteranno alle casse comunali quasi 95 mila euro. Conclusioni affidate al vicesindaco Brigati, che ha ringraziato gli agenti della municipale e tutte le forze dell’ordine presenti, per l’attività svolta sul territorio. Tra gli auspici per il 2017, la possibilità di riattivare il turnover per le assunzioni e quindi rimpolpare l’organico del Corpo, e la riorganizzazione della Protezione Civile, essendo Rapallo diventata sede del Centro Operativo Misto che comprende anche Santa Margherita Ligure, Portofino e Zoagli.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!