News

Nuove povertà, Regione: 850 mila euro per affrontare l’emergenza freddo

Genova. Stanziati dalla giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alle politiche sociosanitarie Sonia Viale, 850 mila euro per le progetti di inclusione sociale e azioni di contrasto alla povertà e all’emarginazione, attuate dai vomuni liguri e rivolti in particolare ai senza fissa dimora. <Con le risorse stanziate abbiamo garantito la continuità ai progetti in essere dedicati all’assistenza e all’accoglienza dei senza fissa dimora sul nostro territorio, misure necessarie soprattutto in queste giornate di grande freddo che implicano evidenti disagi e problematiche>, dice Viale.

<Attraverso la condivisione con il tavolo di lavoro tecnico sull’emarginazione adulta nelle scorse settimane è stata elaborata una proposta progettuale che comprendesse i servizi di cura, igiene della persona, distribuzione dei viveri, indumenti, farmaci, allestimento di dormitori di emergenza e notturni, centri diurni e comunità residenziali. Le misure sono a contrasto e prevenzione di eventi tragici, ma anche per l’inclusione sociale dei senza tetto>. Il tavolo di lavoro tecnico sul tema dell’emarginazione adulta è composto dai referenti delle cinque conferenze dei sindaci, dai rappresentanti del terzo settore e dalla Federazione italiana organismi per le persone senza fissa dimora. La ripartizione della cirfra, stanziata a favore dei comuni capofila delle conferenze dei sindaci prevede: 600 mila euro al comune di Genova, 120 mila a Savona, 80 mila a Sanremo, 38 mila al comune della Spezia e 12 mila a Chiavari.

 

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!