News

Ripulisce il conto della convivente di 100mila euro, indagato 45enne

Sori. Convivente sottrae all’ amata, disabile, 100mila euro durante la relazione sentimentale. L’inchiesta, della quale si stanno occupando i carabinieri della Stazione di Pieve Ligure, coinvolge una donna (la vittima) che vive a Sori, avanti con gli anni, la quale ha puntato l’indice contro l’ex convivente, residente a Genova, 46enne. Titolare dell’inchiesta è il sostituto procuratore della Procura di Genova, Gabriella Dotto che, tramite il lavoro dei carabinieri, sta ricostruendo l’accaduto. L’uomo, al momento indagato, come confermato dall’autorità giudiziaria, avrebbe alleggerito il conto della propria amata effettuando operazioni sia alla Posta sia presso una banca grazie ad una regolare delega. Il tutto durante un periodo nel quale la vittima – con una disabilità fisica conclamata – aveva seri problemi di salute.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!