News

Greening the Islands Awards 2016, il riconoscimento alla città di Rapallo

Rapallo. Il comune di Rapallo diventa modello di riferimento internazionale per quanto riguarda l’incentivo all’utilizzo di mezzi elettrici. E’ stato difatti insignito del primo premio per la categoria “Mobilità sostenibile” nell’ambito dei “Greening the Islands Awards 2016”: iniziativa che premia i progetti innovativi per la riduzione delle emissioni che possono essere più facilmente replicati nelle isole. Tre, le categorie di riferimento: “Energie rinnovabili ed efficienza energetica”, “Acqua” e, appunto, “Mobilità sostenibile”. “Replacement of police motorbikes”, è il titolo del progetto presentato dall’azienda americana “Zero Motorcycles”, che ha portato ad esempio l’esperienza della città di Rapallo, ossia l’utilizzo di moto elettriche in dotazione alla polizia municipale: piano che l’azienda sta applicando anche nelle Isole Canarie, location che ha ospitato la terza edizione di “Greening the Islands – International Conference”. Per ogni moto elettrica Rapallo risparmierà 350 euro l’anno di combustibile, ridurrà del 50% i costi di assicurazione e azzererà per 5 anni i costi del bollo, spiegano gli amministratori.

<Questo riconoscimento è per noi motivo di grande soddisfazione; Rapallo, da punto di riferimento in Liguria, sta diventando modello nazionale e internazionale nel contesto della mobilità sostenibile: l’impegno profuso in questo senso dall’amministrazione comunale sta avendo i suoi frutti ed è nostra intenzione incentivare le iniziative in questo ambito>, ha detto il sindaco Carlo Bagnasco. <L’obiettivo>, ha aggiunto l’assessore all’ambiente Umberto Amoretti,  <è portare avanti il progetto che prevede la progressiva sostituzione dell’attuale parco mezzi del comune di Rapallo con veicoli a basse emissioni o a emissioni zero. A questo si aggiunge l’installazione di nuove postazioni dotate di colonnine elettriche, così da incentivare anche i cittadini all’utilizzo di mezzi elettrici o ibridi>.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!