News

Rischio frana a Bacezza, Cervini presenta una mozione

Chiavari. <Quanto accaduto domenica scorsa a Chiavari con il crollo di parte della recinzione di uno dei campi di calcio della colmata è gravissimo. Miracolosamente il disastro è avvenuto alcuni minuti dopo la fine di una partita e non ha provocato alcun danno alle persone, solo tanta paura e rabbia; era infatti da più di un mese che la rete penzolava dopo la tromba d’aria del 14 ottobre scorso. In questi giorni assistiamo da parte dell ‘amministrazione al solito scaricabarile delle responsabilità che ormai è diventato,  per la giunta Levaggi, una normalità>. Queste sono le parole di Emilio Cervini, consigliere comunale di “Libertà è Partecipazione”, il quale ricorda che <lo stesso metodo è stato usato per i pericoli segnalati presso il curvone dell’Aurelia vicino al Santuario di Nostra Signora dell’Ulivo e all’uscita della Cava di Bacezza: colpa dell’ANAS ha detto più volte il vice Sandro Garibaldi, scriveremo una lettera>. Cervini aggiuge poi che anche durante la recente discussione del PUC è emersa la superficialità dell’amministrazione dinanzi alle segnalazioni fatte dai cittadini e dai consiglieri di minoranza circa la messa in sicurezza di alcune situazioni gravemente pericolose. Adesso quindi Cervini ha presentato un’apposita mozione da discutere durante il prossimo consiglio comunae, affinchè si agisca prima che succeda qualcosa.

Torna su
error: Contenuto protetto!