News

Fuochi pirotecnici illegali e droga, 3 arresti

sicurezza

Chiavari. Stavano viaggiando dal Tigullio a Genova con 42 chili di fuochi di artificio da immettere nel mercato, per i festeggiamenti di fine anno, quando sono incappati in un controllo dei carabinieri: in manette sono finiti due pregiudicati trentenni, a bordo di una macchina di grossa cilindrata. I due avevano 420 fra “bombe carta” e “cipolle”. I carabinieri della Compagnia di Chiavari, inoltre, hanno arrestato un 26enne di origine ecuadoriana, residente a Carasco, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo un sequestro di 25 grammi di eroina. Tutti e tre gli arrestati sono stati trasferiti presso il carcere di Genova a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nel complesso i carabinieri fra Chiavari, Carasco e Zoagli, hanno controllato 200 persone a bordo di 150 auto.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!