News

Post maltempo, ancora disagi a Rapallo

Rapallo. Maltempo, il giorno dopo.  A Rapallo il consigliere alla protezione civile, Walter Cardinali , spiega che fortunatamente, l’eccezionale evento atmosferico che si è verificato ieri non ha comportato danni alle persone, né sono in essere situazioni di grave pericolo. Sono tuttavia pervenute centinaia di segnalazioni riguardo disagi che si sono verificati in modo particolare nelle aree periferiche e collinari del territorio. Caso più critico nella zona di via Oliveta/via Punta Seglio: quest’ultima è interdetta al transito, mentre si attende l’arrivo di operai specializzati per risolvere il problema di un albero letteralmente accasciato contro la facciata di un condominio. Le strade frazionali carrabili sono al momento quasi tutte percorribili, anche grazie all’intervento dei volontari di associazioni che fanno parte del COC, altre realtà associative e privati cittadini, che si sono dati da fare per riportare la situazione alla normalità liberando le strade da alberi e rami caduti. Resta interdetto al momento il passaggio in alcuni sentieri pedonali. Proseguono invece le verifiche, i sopralluoghi e gli interventi per ripristinare la linea elettrica laddove ha subito interruzioni: in serata dovrebbero essere risolte le situazioni di maggiore emergenza. Attivi dalle prima mattina anche gli operatori del servizio di pulizia per liberare strade, piazze e lungomare cittadino dai grandi quantitativi di materiale vegetale che si è depositato a terra. Il comune fa sapere che eventuali ulteriori situazioni di danni o di pericolo possono essere segnalate attraverso il canale segnalazioni on line, oppure tramite email all’indirizzo: infrastrutture_strade@comune.rapallo.ge.it. Intanto questa mattina il sindaco Carlo Bagnasco, ha preso parte all’incontro che si è tenuto in municipio a Recco, proprio per fare il punto sui poblemi che si sono verificati a seguito del maltempo: Bagnasco ha relazionato al presidente della regione Liguria Toti, le criticità maggiori alle quali dovrà far fronte il comune.

 

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!