News

Chiavari, ecco cosa prevede l’ordinanza con l’allerta rossa

Chiavari. A seguito della diramazione dell’allerta idrogeologica rossa, il comune di Chiavari ricorda le prescrizioni introdotte con le nuove ordinanze, e specifica che, dato l’avvicendarsi dell’allerta rossa, stasera è sospeso il servizio di spazzamento strade. Domani restano chiuse tutte le scuole, di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido pubblici e privati. E’ sospesa qualunque attività in alveo o in adiacenza ai corsi d’acqua nonché qualsiasi attività su ponti o passerelle. E’ vietato l’accesso al sottopasso Tito Groppo, ai sottopassi pedonali di “Marina Giulia”, via Prandina e tra via Luigi Risso e via Argiroffo, alla passerella pedonale a monte del Ponte di via Santa Chiara. E’ vietata la sosta nei sottopassi cittadini, nonché in caso di allagamenti, anche limitati, ne è vietato il transito sia veicolare sia pedonale. Inerdetta altresì qualunque attività nell’aerea compresa tra viale Kasman ed il fiume Entella, sino alla zona sottostante il viadotto autostradale. Tutti i veicoli presso tale area dovranno essere spostati, e a tale scopo è consentita la sosta sulla corsia a levante della carreggiata di viale Kasman, con direzione sud-nord. Interdette a veicoli e pedoni tutte le aree adiacenti ai corsi d’acqua, con particolare riferimento al lungo Entella. E’ vietata qualsiasi manifestazione ludico o sportiva su area pubblica e privata. Sono chiusi i parchi pubblici e il cimitero.
Sospesi i mercati giornalieri, settimanali del venerdì,  e gli esercenti di commercio su aree pubbliche titolari di posteggio assegnato, nonché gli “spuntisti” sono tenuti al controllo degli aggiornamenti della situazione meteo attraverso i canali di comunicazione ufficiali, al fine di evitare di recarsi in loco. Viene anche sospesa la raccolta differenzata dei rifiuti, che non potranno essere depositati fuori dalle abitazioni; sospesa anche l’attivtà di spazzamento mezzanico delle strade. Tra le disposizioni previste, ricordate da Palazzo Bianco: per gli abitanti nei civici e per le attività commerciali-artigianali in area a rischio inondazione, evitare di occupare o pernottare nei locali a piano strada, divieto di occupare e pernottare nei locali sottostanti il piano strada o in locali inondabili; predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili collocati in locali allagabili. La popolazione è invitata a mettere in sicurezza veicoli e beni mobili, che si trovano in aree allagabili, al momento della diramazione dello stato di Allerta ma, assolutamente, prima dell’entrata in vigore della stessa.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!