News

Santa Margherita Ligure, testimonianze dal passato

Santa Margherita Ligure. Dopo le anfore il relitto, la scoperta sarà illustrata sabato alle 18.00 in comune a Santa Margherita Ligure. Si tratta del ritrovamento del 27 maggio scorso, quando Gianni Paccagnella, comandante del peschereccio “Impavido”, tirò a bordo con le sue reti quattro anfore risultate successivamente di epoca romana, databili tra il II e il I secolo A.C., le prime rinvenute in Liguria con quelle caratteristiche.

 Vista la grandezza e la loro forgia gli esperti ipotizzarono che facessero parte di un grosso carico e quindi provenienti da un relitto piuttosto grande. E il relitto è stato trovato. La scoperta sarà illustrata durante l’incontro pubblico del 15 ottobre.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!