News

Messa in sicurezza del territorio, ecco le priorità del sindaco di Casarza Ligure

Casarza Ligure. Messa in sicurezza del territorio, il comune di Casarza Ligure illustra come impiegherà lo stanziamento regionale. Il comune della Val Petronio ha ottenuto 121 mila euro. Tle cifra consentirà, come spiega il sindaco, Giovanni Stagnaro,  di sistemare definitivamente il movimento franoso di via Olivella, finanziare i costi di progettazione per la messa in sicurezza idraulica del torrente Cacarello, intervenire su di un tratto consistente del torrente Petronio per una pulizia e messa in sicurezza in vista delle prossime allerte meteo, e ancora,  intervenire su altre zone soggette a rischio idraulico, in passato già in sofferenza a seguito delle forti piogge.
Prevista altresì la copertura di parte di mutuo comunale contratto a seguito di finanziamento regionale per la messa in sicurezza del plesso delle scuole medie, attraverso l’efficientamento energetico, la sostituzione infissi, l’installazione di ascensore per eliminare le barriere architettoniche ed il miglioramento sismico dell’edificio. <Crediamo che queste siano le grandi opere per un’amministrazione comunale; prendiamo atto del cambiamento di rotta dell’amministrazione regionale ligure  finalmente vicina alle reali necessità del territorio grazie anche alla presenza del consigliere Claudio Muzio che si sta impegnando con forza per portare in regione le legittime istanze di noi sindaci e del comprensorio>, chiude Stagnaro.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!