Sports

Tennis, Balducci centra tre finali nei 10 mila dollari

Genova. Tre finali in altrettanti tornei da 10.000 dollari con una una vittoria e due sconfitte: è l’ottimo bilancio di Alice Balducci, una delle moschettiere del Tc Genova campione italiano nel 2014 che, dopo un inizio anno poco felice, sta ritrovando la strada dell’ottimo tennis. Ad un passo dal rientrare fra le prime trecento del mondo la trentenne che si allena con la Lubrano Tennis Academy di Genova sta alzando ancora di più la propria asticella.

Nonostante i 30 anni, festeggiati a settembre, Alice Balducci ha energie e potenziale per salire ancora nel ranking mondiale e il lavoro programmato con il suo coach Federico Placidilli, della Lubrano Tennis Academy, si sta vedendo, sta dando i suoi frutti. Tre finali in altrettanti tornei internazionali (ITF) in Sardegna. É soddisfatta? <<Assolutamente soddisfatta. Se mi avessero detto che avrei giocato, solo nel singolare, quindici incontri in diciannove giorni avrei sorriso>>. Ed invece… <<E’ andata molto bene anche se ho vinto una sola finale dove fra l’altro difendevo il titolo vinto lo scorso anno>>. Quindi nonostante le tre finali si attende pochi punti per la classifica mondiale?
<<Proprio così, però sono ad un passo dal mio obiettivo quello di risalire in classifica>>. Fisicamente come si sente? <<Bene, anche se gli acciacchi, non mancano. Bisogna convivere, comunque, con queste situazioni ed entrare in campo decisi a dare il massimo>>.
La seria A a squadre è alle porte! <<Anche quest’anno la squadra ce la metterà tutta e personalmente mi sento pronta a dare il massimo per essere utile>>.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su